In order to view this object you need Flash Player 9+ support!

Get Adobe Flash player

Powered by RS Web Solutions

Leggi e diffondi

Simone Pennino

Martedì, 24 Novembre 2015 01:27 Letto da 650 Persone

La mia passione per i computer parte nel lontano 1989, avevo solo 7 anni, ma conobbi un ragazzo molto piu grande di me che giocava con il Comodore 64, prima, e poi successivamente con una console più evoluta, il Sega Master System Tv. Fui subito affascinato da quel mondo elettronico di luci e suoni.

Sono sempre stato interessato a capirne il funzionamento e a sapere chi ci aveva lavorato a tal punto da renderlo reale ed affascinante, anche se all'epoca non ne avevo la possibilità ero sicuro che prima o poi ci sarebbe stata l'occasione, il mio momento sarebbe arrivato.

Avevo le idee chiare, volevo trovare il modo, a tutti i costi, di lavorare con i computer. I miei genitori, amici e conoscenti che mi circondavano, hanno sempre osteggiato questo mio sogno perchè, secondo loro, non avrebbe portato da nessuna parte: "i computer sono solo giocattoli" dicevano loro… Eppure io ne sentivo la forte spinta futuristica, capivo che il computer si sarebbe evoluto in qualche modo e avrebbero avuto una funzione vitale nel futuro che mi aspettava, sarebbe stato cruciale per la società, anche se la maggior parte delle persone non lo sapevano/vedevano ancora. Non avendo soldi e proveniendo da una famiglia abbastanza povera ho sempre osservato e studiato le tecnologie "a casa di altri", cercando di carpirne sempre di più il funzionamento e la logica. L'esigenza di conoscere le tecnologie per me era diventata quasi ossessiva al punto da rincorrere sempre di piu le novità appena uscite. Nel 1996, grazie ad un difficile test iniziale ed a una borsa di studio riuscii, anche senza possibilità economiche, ad entrare in una scuola privata di Grafica Pubblicitaria: i Salesiani Don Bosco a Milano. Ho studiato con molta dedizione e pazienza prima 3 anni di corso professionale DTP e poi altri 3 anni per arrivare al 2002 a diplomarmi in GRAFICA PUBBLICITARIA con specializzazione DTP. In questi lunghi 6 anni ho avuto la possibilità di fare il fotografo, di stare in camera oscura, di partecipare a corsi di dattilografia avanzata, montaggi tradizionali di pellicole fotografiche, di studiare lettering, fotoritocco e di acquisire qualche nozione di montaggio video. Nel 2000, per aver dimostrato forti capacità conoscitive di tecnologie e tecniche comunicative, sono stato scelto da un'azienda grafica avanzata di comunicazione. Gli ultimi due anni sono stati i piu duri: dover lavorare e contemporaneamente dover studiare per diplomarmi è stata davvero un'impresa. Nel 2001 sono stato scelto in Lombardia ed ho ritirato un premio molto rinomato nell'ambiente della grafica "il pollice di Armando Testa". Nel 2002 inizio a lavorare per un'agenzia grafica e per alcune case editrici come RCS, MONDADORI, DEAGOSTINI, FABBRI EDITORI nell'ambito grafico, impaginativo, creativo nell'area "collezionabili". Il mio primo modem a 56k arriva tra le mie mani nel 1997, successivamente nel 1999 mi registro a Napster e sperimento cosa sia lo sharing di file tramite la rete, il famoso PEER-TO-PEER. La mia prima canzone scaricata in mp3 è stata"Frozen" di Madonna  da 8,5mb in 38 minuti. Sono gli anni in cui la rete è solamente in html puro e pochissime sono le applicazioni sia di ecomerce sia di presentazione grafica. Solamente dopo l'anno 2000 iniziano ad apparire i primi siti interessanti come ebay (registratomi con il primissimo account nell'anno 2002, oggi utilizzo il mio account definitivo registrato successivamente nel 2004) e facebook nell'anno 2005. Sono stato uno dei pochissimi fortunati a partecipare alla prima (forse unica?) festa di ebay a febbraio del 2006 nel quale conobbi il direttore di Paypal Italia ad un anno dal suo primo lancio nel nostro paese. Mi ricordo che mi colpi molto il lascia passare con il QRCODE che all'epoca era completamente sconosciuto nato all'estero nel 1994. Mi sono interessato di sviluppo di rete nell'ambito grafico nel 2000 con la creazione e sviluppo di vari siti fatti in Macromedia Flash (all'epoca era ancora Macromedia e non di proprietà di Adobe). Vengo a conoscenza degli spettacoli di Beppe Grillo tramite un video in rete che girava insistentemente nel 2002. Nel 2003 ho deciso di partecipare ad uno di questi spettacoli, ho comprato due biglietti di parterre a 35€ per me e la mia ragazza. Nel 2005 seguendo un altro spettacolo di Beppe Grillo ho installato per la prima volta skype e ho conosciuto il mio amico prima e poi "fratello" Walter. Tramite lunghissime conversazioni con lui ho deciso di dare una mano a far crescere il primissimo meetup d'Italia, quello di Milano. Ho contribuito ad organizzare i primi due V-day di Milano (il primo nel 2007 portando vari comici di Zelig come per esempio Ale e Franz). La mia passione per le tecnologie è sfociata nello studio delle energie rinnovabili e delle tecnologie alternative alla combustione. Per questo ho deciso di trasferirmi fuori città e sperimentare, in una casa tutta mia, pannelli fotovoltaici, piastre ad induzione, riscaldamenti a pavimento nanopolimerici etc etc. Ho deciso di aiutare Walter con il suo progetto e ho creato il sito www.ecofeudo.com. La mia passione per la politica è andata avanti, e ho iniziato a seguire decine di meetup sparsi per il territorio italiano. Ho conosciuto decine e decine di attivisti. Persone spettacolari come Roberto Fico, Vito Crimi (all'epoca ancora attivisti come me). L'8 marzo del 2009 ci ritroviamo tutti insieme a Firenze dove viene presentata la "carta di Firenze". Questa è stata davvero un'emozione spettacolare: vederci tutti insieme in una sola sala conferenza. Ad Ottobre al teatro Smeraldo di Milano nasceva il Movimento, questo progetto ancora a molti sconosciuto, ma davvero futuristico che ora si è fatto strada e che spazzerà via tutti i partiti, sostituendoli con la democrazia diretta. Dal 2014 collaboro con Andrea Tosatto. Sia dal punto di vista artistico che organizzativo e manageriale.

Vota questo articolo
(1 Vota)
Ultima modifica il Martedì, 19 Gennaio 2016 22:30
Andrea Tosatto

Sono Nato a Genova ma sono un incrocio Piemontese-Toscano Veneto. Ho ricevuto in regalo la prima chitarra a 8 anni e a 10 ho iniziato a scrivere canzoni. La prima che scrissi si chiamava "La Canzone di Roberto"

Altro in questa categoria: « Lucy SInger Cecile Ragsac »